Buongiorno cari lettori. Come vi avevamo preannunciato siamo riusciti a ricavarci un pochino di relax in un periodo molto intenso. Abbiamo trascorso qualche ora ammollo in calde acque termali. Siamo riusciti anche a vedere le famose Cascate di Saturnia di notte ed è stato un bellissimo spettacolo.

Abbiamo già parlato delle Cascate del Mulino in un nostro post. Con l’articolo di oggi vogliamo aggiungere qualche piccolissimo particolare, nuove cosucce che abbiamo potuto constatare.

Parcheggiare alle Cascate del Mulino di Saturnia

Innanzitutto parliamo della questione parcheggi. Un anno fa arrivando in un orario non proprio mattutino fummo costretti a parcheggiare lungo la statale. Il rischio di multa è altissimo, credo che i controlli siano necessari perchè parcheggiando sui margini della strada la viabilità viene compromessa. Noi siamo qui per consigliarvi di raggiungere il luogo di buon mattino e accaparrarvi un posto nel piazzale posto proprio all’ingresso delle cascate. Non solo potrete parcheggiare a un minuto dalla destinazione, ma vi segnaliamo che si tratta di un parcheggio gratuito. Non rischiate inutilmente.

Le Cascate di Saturnia di notte

Uno sfizio che volevamo toglierci era quello di vedere le Cascate di Saturnia di notte. La sera quindi, dopo aver mangiato un’ottima pizza, abbiamo raggiunto il Mulino per vedere che scenario ci si poteva prospettare davanti. Abbiamo trovato un’atmosfera molto suggestiva. La bassa temperatura dell’aria faceva alzare un vapore che rendeva tutto molto mistico. A parte una scarsa luce derivante dal bar però il posto era abbastanza scuro.
Ci siamo ripromessi di fare l’esperienza di un bagno notturno quando le temperature esterne lo permetteranno, ma tanta gente faceva il bagno senza nessun problema.
L’unica cosa che ci sentiamo di raccomandare è di portare con sé lo stretto necessario e di non approfittare del buio per comportamenti scorretti. La mattina dopo infatti abbiamo trovato lumi e candeline abbandonate sulle rocce della cascata. Qualcuno ha fatto il romantico a discapito della natura.

Cascate di Saturnia di notte

Cascate di Saturnia di notte

Il mattino dopo siamo tornati alle cascate per qualche ora di relax. Arrivando presto abbiamo avuto ancora per un po’ l’atmosfera sognante e vaporosa. ottima esperienza.

Cascate del Mulino di Saturnia

Cascate del Mulino di Saturnia

Cascate del Mulino di Saturnia

Cascate del Mulino di Saturnia

Cascate del Mulino di Saturnia

Cascate del Mulino di Saturnia

 

 

…prima di continuare ti va di darmi un piccolo aiuto per ripagarmi del lavoro fatto per scrivere questo articolo. Basta un semplice clic  e una condivisione su Facebook per farmi conoscere ai tuoi amici … A te non costa nulla e per la crescita del mio blog vuol dire molto… Non vorrai mica tenere tutte queste importanti informazioni per te vero?

Grazie Mille !!!

Abbiamo bisogno del tuo aiuto! Se ti siamo stati utili, clicca sul MI PIACE!
Logho di Viaggie Merende

una targa ad Amalfi quantomai veritiera

Facebook Google+ Twitter Instagram Più che un vero e proprio post oggi vogliamo dare spazio a una curiosità. C'è una targa ad Amalfi che ci ha...
Leggi...

Bologna – Osteria Al Cappello Rosso

Facebook Google+ Twitter Instagram Durante un breve soggiorno a Bologna ho avuto il piacere di scoprire quasi casualmente l'Osteria Al Cappello...
Leggi...

Monteleone d’Orvieto, un borgo vivo più che mai

Buongiorno amici e lettori, continuiamo il racconto della nostra partecipazione al blogger tour l'Umbria che non ti aspetti, by Città della Pieve...
Leggi...

Monterotondo (Roma) – Rockarolla

Nome: Rockarolla Luogo: Monterotondo (RM) Cucina: American kitchen Prezzi: €€ Chi è di Roma o chi si trovasse nei suoi paraggi ha quasi il dovere di...
Leggi...

Una Margherita all’antica pizzeria da Michele a Roma

Facebook Google+ Twitter Instagram Buongiorno amici lettori. Oggi voglio condividere con voi l'esperienza altamente positiva che può rappresentare...
Leggi...
google-site-verification=QpCLLbcb8ZcIS_W9vuz4VZ3Cw87PxixAS8sKV5z-k_M
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: