Se c’è una cosa che rappresenta a pieno la Promenade des Anglais è sicuramente la sua caratteristica sedia blu. Le sedie blu di Nizza infatti accompagnano da sempre l’evoluzione della città. Sono decenni ormai che ci si può accomodare su una di queste sedie e gustarsi uno dei tramonti più belli della Costa Azzurra.

La storia delle sedie blu di Nizza

Le Chaises bleues sono un vero e proprio simbolo del secondo ‘900 nizzardo. le famose sedie blu di Nizza hanno fatto capolino lungo la Promenade des Anglais negli anni ’50. Create da Charles Tordo, sono entrate sin da subito nei cuori di turisti e abitanti della città. Il lungomare nel tempo ne ha sempre ospitate alcune centinaia. Non ci è voluto molto per far in modo che diventassero l’emblema del lungomare. le sedie, rivolte verso il mare, invitano ad una pausa, un momento per condividere i propri pensieri con se stessi o con chi si vuole, con un giornale, con un sonnellino pomeridiano. Le sedie blu di Nizza hanno rappresentato lo standard “slow” che tanto si sta ricercando ora. Lì questo concetto è sempre stato a portata di mano, senza bisogno di filosofia a contorno.

le sedie blu di Nizza

le sedie blu di Nizza

 

L’opera di SAB

Da qualche anno sulla promenade è possibile ammirare un’opera d’arte quantomai circostanziata. L’artista SAB, infatti, ha deciso di omaggiare la città di Nizza realizzando proprio una enorme sedia blu. L’opera d’arte è abbastanza particolare. La sedia alta 3 metri è una sorta di sfoglia piatta, ma ingegnata con una tale prospettiva da renderla tridimensionale ad uno sguardo più lontano. Grazie a SAB, quindi, il carattere delle sedie blu di Nizza continua a vivere sulla Promenade.

La sedia blu opera di SAB a Nizza

La sedia blu opera di SAB a Nizza

La sedia blu opera di SAB a Nizza

La sedia blu opera di SAB a Nizza

 

 

…prima di continuare ti va di darmi un piccolo aiuto per ripagarmi del lavoro fatto per scrivere questo articolo? Basta un semplice clic  e una condivisione su Facebook per farmi conoscere ai tuoi amici … A te non costa nulla e per la crescita del mio blog vuol dire molto… Non vorrai mica tenere tutte queste importanti informazioni per te vero?

Grazie Mille !!!

Abbiamo bisogno del tuo aiuto! Se ti siamo stati utili, clicca sul MI PIACE!
Logho di Viaggie Merende

Bike sharing a Nizza con Velobleu

Facebook Google+ Twitter Instagram Buongiorno amici lettori, oggi si parla di sharing economy. Il termine è un po' altisonante, perciò torniamo con...
Leggi...

Le sedie blu di Nizza sulla Promenade

Facebook Google+ Twitter Instagram Se c'è una cosa che rappresenta a pieno la Promenade des Anglais è sicuramente la sua caratteristica sedia blu....
Leggi...

il mercato di Cours Saleya a Nizza – Foto

Facebook Google+ Twitter Instagram Buongiorno, torniamo ad una delle nostre ultime "scappatelle", con qualche foto del mercato di Cours Saleya a...
Leggi...

Il quartiere degli antiquari di Nizza

Nizza è una città portuale molto importante, quindi per definizione è sempre stato un importante luogo di passaggio di merci. Non meno importante è...
Leggi...

Antiquariato e street art a Nizza, Le Puces de Nice

Facebook Google+ Twitter Instagram buongiorno cari lettori. Oggi torniamo a Nizza parlando di un argomento molto interessante. La street art a...
Leggi...
google-site-verification=QpCLLbcb8ZcIS_W9vuz4VZ3Cw87PxixAS8sKV5z-k_M
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: