Buongiorno amici lettori, con il post di oggi si torna a parlare di street art italiana. Precisamente siamo a Milano Marittima con l’occasione di coinvolgere trasversalmente vari interessi: arte, architettura, costume, cultura e ci sarebbe tanto altro da tirare in ballo.
Per non farla troppo lunga parliamo di un’opera dell’artista Blu a Milano Marittima, inserita nel particolare contesto del Woodpecker, una discoteca nata sul finire degli anni ’60 e poi rimasta abbandonata.

Il Woodpecker di Milano Marittima

La Riviera Romagnola è storicamente la patria del divertimento giovanile. Qui si sono dettati i canoni della moda, della musica, dei nuovi trend, e ciò ha sempre coinvolto tutti. Questa atmosfera dagli anni 60 ad andare avanti ha riguardato trasversalmente chiunque, dagli imprenditori a scendere, arrivando fino ai giovani intesi come fruitori di tutto ciò che il posto poteva proporre.
Il Woodpecker è un esempio di come questa trasversalità poteva essere messa in atto. Questa discoteca infatti è nata da un’idea di Filippo Monti, architetto visionario e coraggioso.
Il suo progetto ha portato alla realizzazione di uno spazio futurista, una discoteca fra le più inconsuete del periodo. Quella che potremmo intendere come una cupola era per lui un occhio rivolto verso il cielo. Intorno un lastricato di marmo lasciava spazio ad alcuni laghetti, creando geometrie extraterrestri.
In questo articolo potete trovare un piccolo approfondimento con alcune belle foto dell’epoca.

Il Woodpecker oggi

Il Woodpecker oggi è una discoteca abbandonata. Secondo certi aspetti può esercitare un fascino notevole per chi è interessato a cogliere certe sfumature del tempo che passa.
Uno strato di muschio ha attecchito sulla struttura dell’occhio realizzato da Filippo Monti. Il marmo della pavimentazione inizia ad avere qualche crepa. I laghetti sono ancora pieni di acqua, sicuramente piovana, ed ospitano piante, canne e rane. Raggiungere il Woodpecker dalla strada è molto semplice, ma una volta lì la vegetazione circostante vi isolerà dal viavai esterno.
Potrei suggerire notevoli spunti fotografici che per la mia scarsa abilità non sono riuscito a realizzare. Appassionati di fotografia e architettura potrebbero realizzare stupende foto in un contesto fuori dal comune.
Io ho individuato questa discoteca e la ho visitata per via del mio interesse per la street art. Da qualche anno infatti l’interno dell’occhio ospita un intervento davvero interessante di Blu.

Il Woodpecker di Milano Marittima

Il Woodpecker di Milano Marittima

Il Woodpecker di Milano Marittima

Il Woodpecker di Milano Marittima

Lo street artist Blu a Milano Marittima

Conosciamo Blu per essere uno degli artisti italiani più in vista a livello internazionale. Di sicuro è un artista che è presente praticamente ovunque con opere mai banali, che ha sviluppato un suo stile estetico, anche poco gradevole a un primo impatto per chi non mastica la materia. Ad una seconda lettura però le sue opere contengono messaggi sociali e politici. Lo stesso Blu con le sue azioni ha nel tempo preso delle posizioni nette su temi riguardanti la stessa street art, ma non è questa la sede per approfondire certe tematiche.
Siamo qui per consigliare, per quanto possibile, la visita del Woodpecker abbandonato a tutti gli amanti della street art che, per un motivo o per un altro, si trovano a Milano Marittima.
Come anticipato, questa discoteca ospita un’opera di Blu molto particolare. Si tratta di un’opera realizzata a 360 gradi nella parte interna della cupola. L’artista ha proposto una rappresentazione circolare, in bianco e nero che, fra sommozzatori, giganti e uomini legati porta il visitatore in un’altra dimensione.
Seguirà qualche foto scattata da mano inesperta in condizioni di luce non ottimali. Il consiglio è davvero quello di farci un salto se possibile.

 

Opera di Blu a Milano Marittima

Opera di Blu a Milano Marittima

Opera di Blu a Milano Marittima

Opera di Blu a Milano Marittima

Opera di Blu a Milano Marittima

Opera di Blu a Milano Marittima

Opera di Blu a Milano Marittima

Opera di Blu a Milano Marittima

Opera di Blu a Milano Marittima

Opera di Blu a Milano Marittima

Opera di Blu a Milano Marittima

Opera di Blu a Milano Marittima

 

…prima di continuare ti va di darmi un piccolo aiuto per ripagarmi del lavoro fatto per scrivere questo articolo? Basta un semplice clic  e una condivisione su Facebook per farmi conoscere ai tuoi amici … A te non costa nulla e per la crescita del mio blog vuol dire molto… Non vorrai mica tenere tutte queste importanti informazioni per te vero?

Grazie Mille !!!

Abbiamo bisogno del tuo aiuto! Se ti siamo stati utili, clicca sul MI PIACE!
Logho di Viaggie Merende

 

Il ponte sospeso sulla Gravina di Matera

Facebook Google+ Twitter Instagram Più antica di Atene, Damasco e Gerusalemme, Matera sorge lì dove 10.000 anni fa era stanziata un'antica civiltà...
Leggi...

Banksy a Napoli è vero o falso?

Facebook Google+ Twitter Instagram Buondì, oggi si ritorna per un attimo in Italia per parlare di un argomento affine ai viaggi: la street art. La...
Leggi...

Fiumicino (Roma) – Lo Zodiaco

Nome: Lo Zodiaco Luogo: Fiumicino Cucina: Ristorante Pizzeria Prezzi: €€ Cari compagni di viaggio, se in una calda estate o in un semplice sabato...
Leggi...

Parcheggiare all’aeroporto di Ciampino, Terravision Low Cost Parking

Facebook Google+ Twitter Instagram Quando si programma un viaggio bisogna pensare bene a tutto. Si devono far combaciare gli orari e far allo stesso...
Leggi...

Ritorniamo alle Cascate del Mulino di Saturnia

Facebook Google+ Twitter Instagram Buongiorno amici e lettori. Con il post di oggi vogliamo riproporre un argomento già trattato parlando delle...
Leggi...
google-site-verification=QpCLLbcb8ZcIS_W9vuz4VZ3Cw87PxixAS8sKV5z-k_M