Il nostro motto (e se l’attesa di partire, fosse essa stessa partire?) rimanda ad una voglia impulsiva di viaggiare, partire, visitare luoghi e città. Il nostro obiettivo è certamente quello di documentare le esperienze che facciamo, condividendole.
Ciò che molti blogger sottovalutano è l’importanza di trasmettere un metodo di lavoro organizzativo, noi cerchiamo nel nostro piccolo di renderci utili facendovi vedere in che modo organizziamo alcuni nostri viaggi, a voi il piacere di seguire i nostri consigli, apprezzarli o meno. Ecco quindi un post che parla dell’abile arte di programmare un viaggio a Vienna.

Programmare un viaggio a Vienna

Per alcuni questo tipo di organizzazione potrebbe essere troppo meticolosa, lasciando poco spazio all’avventura, per altri invece potrebbe risultare utilissima, di certo c’è il fatto che, come dicevamo prima, nell’attesa di partire si compie già la prima fase del viaggio, quella fatta di ricerche, informazioni turistiche, letture di guide, consultazione di mappe.
Quello che vogliamo condividere con voi è il risultato di questo lavoro preventivo, di seguito troverete informazioni generali che abbiamo elaborato in vista di una visita di cinque giorni a Vienna, ci sarà lo schema della metro, indicazione su musei e luoghi d’interesse, non prendetelo come la Bibbia, noi stessi abbiamo indicato una gran quantità di luoghi da visitare ben consci che certamente non riusciremo a vederli tutti e altrettanto entusiasmati dal lasciare spazio all’avventura e a un po’ di sano cazzeggio, ma passiamo ai fatti.

Mappa dei tram di Vienna

Abbiamo selezionato una mappa in altra definizione, ottima da stampare in formato A3 in modo da avere scritte leggibili delle varie fermate.

mappa tram Vienna

 

Mappa metro Vienna

 

Mappa metro Vienna

Ecco invece la mappa schematica della metropolitana viennese, qui potete stampare la versione “pulita”, in seguito troverete anche la nostra rielaborazione.

Mappa metro Vienna “ragionata”

Il file che segue rappresenta il nostro piano di battaglia. Quando si visitano città con una tale concentrazione di musei e luoghi di interesse un po’ di ansia sale. (Personalmente il trauma nasce dall’aver visitato Disneyland Paris senza fare in tempo a vedere Adventureland. Da quel momento mi sono ripromesso di organizzarmi meglio, ed ecco il quasi maniacale risultato).
Abbiamo preso la mappa della metro come base di partenza, indicando poi le fermate utili a raggiungere i musei e i quartieri che vorremmo visitare. Abbiamo indicato anche la fermata vicina all’appartamento preso con Airbnb. Questo ci serve ad avere indicazioni sulle zone che visiteremo. A livello grafico l’aiuto è notevole perché possiamo suddividere in zone la città e capire preventivamente quanto siano vicini fra loro alcuni luoghi, evitando giri a vuoto e ottimizzando gli spostamenti e i cambi di linea metro.

Luoghi d’interesse a Vienna e fermate metro utili

Fra le altre cose, abbiamo indicato la posizione del Castello Schonbrunn, l’Hofburg, il Prater, la casa di Mozart, i due quartieri in cui trovare mercatini delle pulci e ristorantini tipici, il museo Albertina, il MUMOK, il Leopold, la casa di Freud, il Museo del Tesoro, il Belvedere Palace e tanti altri.
Se doveste trovare utile questa mappa vi consiglio di stamparla in A3.

Prezzi d’ingresso ai principali musei di Vienna

Questa piccola lista potrebbe evitarvi circa un’ora di navigazione in internet, saltando dal sito di un museo all’altro, è una raccolta di prezzi per biglietti d’ingresso a persona.
I prezzi sono riferiti al ticket adulti. Per informazioni su ticket bambini, anziani, gruppi e riduzioni varie conviene fare il giro dei siti, le informazioni sono sempre precise.
Considerate una panoramica dei prezzi per capire se vi conviene la Vienna Card. La tessera nella maggior parte dei casi dà diritto a riduzioni di pochi euro sui musei, perciò diventa interessante soprattutto per i mezzi pubblici. Io ho considerato che per rendere la Vienna Card conveniente dovrei ammazzarmi a visitare musei in fretta e furia. Onestamente preferisco saltare qualcosina e lasciare tempo anche al camminare all’aperto, cazzeggiare e avventurarmi per le strade. Non comprerò la Vienna card, ma ognuno valuti la sua neceessità. (!!!Approfondimento sulla Vienna Card QUI!).

Kaiserliche Schatzkammer Museum (Museo del Tesoro) – 12€
Mumok Museum – 11€
Leopold Museum (Collezione Schiele) – 13€
Belvedere Palace Museum (Collezione Klimt) – 20€
Kunst Historiches Museum (Collezione Grandi Maestri, Caravaggio, Arcimboldo ….) 15€
Castello Schobrunn (Castello + Palazzo + Museo del Mobile) 28,50€
Zoo Schonbrunn – 16,50€


!!!Approfondimento sul Museum Quartier QUI!


…prima di continuare ti va di darmi un piccolo aiuto per ripagarmi del lavoro fatto per scrivere questo articolo? Basta un semplice clic  e una condivisione su Facebook per farmi conoscere ai tuoi amici … A te non costa nulla e per la crescita del mio blog vuol dire molto… Non vorrai mica tenere tutte queste importanti informazioni per te vero?

Grazie Mille !!!

Abbiamo bisogno del tuo aiuto! Se ti siamo stati utili, clicca sul MI PIACE!
Logho di Viaggie Merende

Il Naschmarkt, non solo antiquariato a Vienna – Foto

Facebook Google+ Twitter Instagram Buongiorno amici, oggi vi riportiamo a Vienna. La capitale austriaca è una meta molto gettonata in inverno, la...
Leggi...

Il Prater di Vienna con le sue luci e la sua magia – Foto

Facebook Google+ Twitter Instagram L'appuntamento di oggi lo definirei quasi nostalgico. Ripercorriamo le orme di una serata passata al Prater di...
Leggi...

Recensione compagnia aerea Flyniki

Facebook Google+ Twitter Instagram Raggiungere Vienna con la compagnia austriaca Flyniki / Air Berlin Fra le varie possibilità utili a raggiungere...
Leggi...

Diario di viaggio a Vienna, la città fatta di sogni e… ancora sogni

Facebook Google+ Twitter Instagram Sognare ad occhi aperti si può e chi ama i viaggi e l’avventura lo sa benissimo. Oggi vogliamo parlarvi della...
Leggi...

All’Hinterholz cucina tipica viennese a due passi da Stephansplatz

Vienna è una città molto particolare dal punto di vista della ristorazione. Nel centro è possibile notare alcuni ristoranti fronte strada, questi...
Leggi...
google-site-verification=QpCLLbcb8ZcIS_W9vuz4VZ3Cw87PxixAS8sKV5z-k_M